Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle capitali del #risparmiovirtuoso e questa volta ci spostiamo in Canada, più precisamente a Vancouver, per scoprire come la città si appresta a impiegare solo energia rinnovabile entro il 2050. L’agglomerato più popoloso della costa occidentale canadese è da sempre una delle città del continente americano più vivibili e, con la recente decisione del consiglio comunale di puntare esclusivamente all’energia pulita, si conferma tale. Sono diverse le città che hanno preceduto Vancouver su questa politica e che si stanno impegnando per raggiungere l’obiettivo entro termini più brevi. Su tutti Dubai che promette di diventare la città più sostenibile al mondo già dalla prossima esposizione universale del 2020.

La città canadese vuole affrontare il futuro dell’energia da protagonista e la scelta di tale obiettivo non è casuale. L’idea di Vancouver “città sostenibile” nasce infatti dall’appello di un gruppo di esperti che ha organizzato una vera e propria campagna di sensibilizzazione verso tutti i cittadini. L’intento primario di questo progetto così ambizioso è quello di ridurre drasticamente le emissioni dei gas serra prodotte da macchine, industrie e produzioni che ancora si avvalgono dell’utilizzo dei combustibili fossili.

Vancouver città sostenibile e la nuova idea di città

Attualmente la città di Vancouver è in grado di produrre solo il 34% di energia elettrica da rinnovabili, una percentuale ancora troppo bassa, rispetto a quello che si riesce a fare nella sua regione di appartenenza, la British Columbia, dove il 90% dell’elettricità proviene da fonti esclusivamente rinnovabili. E questo è il punto di arrivo previsto da questo ambizioso progetto di ammodernamento della città canadese. La realizzazione completa di questo progetto è prevista per il 2050 , anno in cui, secondo i programmi prestabiliti, Vancouver si aggiungerà ben presto alla lista delle smart city ecosostenibili, ovvero la lista delle città che ricavano l’energia necessaria al loro mantenimento esclusivamente da fonti rinnovabili grazie a tecnologie di avanguardia e innovazione. Tutto ciò che ruoterà attorno alla città sarà prodotto esclusivamente da fonti rinnovabili a partire dall’illuminazione pubblica per arrivare agli edifici e ai mezzi di trasporto.

Vancouver punta in alto, vuole essere il simbolo dell’innovazione e del rispetto ambientale nella sua nazione e comparire tra le città capofila del cambiamento energetico mondiale. Riuscirà Vancouver a diventare una smart city ecosostenibile riconosciuta a livello mondiale? Ne avremo modo di parlarne nei prossimo appuntamenti della nostra rubrica: Le capitali del #risparmiovirtuoso!