Negli scorsi giorni è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto FER1, in materia di “Incentivazione dell’energia elettrica prodotta dagli impianti eolici on shore, solari fotovoltaici, idroelettrici e a gas residuati dei processi di depurazione”.

Grazie a questo provvedimento, il Ministero dello Sviluppo Economico prevede che si attiverà la realizzazione di impianti per una potenza complessiva di circa 8.000 MW, con un aumento della produzione da fonti rinnovabili di circa 12 miliardi di kWh e investimenti per 10 miliardi di euro.

L’installazione di nuovi impianti fotovoltaici rientra nella tipologia di interventi previsti dalla normativa, in quanto utile ad incrementare la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Gli incentivi previsti per l’installazione di nuovi impianti fotovoltaici e per la produzione di energia verde, rappresentano una opportunità sia per le imprese con notevoli consumi di energia, sia per le realtà che hanno grandi superfici coperte ma bassi consumi e vogliono generare energia verde da immettere nelle rete elettrica nazionale, aumentando così la percentuale di energia verde disponibile.

Particolarmente vantaggiosa risulterà la messa in posa di impianti fotovoltaici che prevedono la rimozione di coperture in amianto, promuovendo così sia la produzione di energia verde, sia la rimozione di un materiale inquinante e pericoloso per la salute.

È inoltre possibile affittare le coperture, per permettere ai produttori di energia di installare il proprio impianto e solarizzare le aree industriali energivore, al fine di contribuire alla diminuzione della dipendenza energetica dalle fonti fossili.

Chiunque desideri approfittare delle opportunità previste dal decreto FER1, potrà fare affidamento sulla professionalità di Risparmio Virtuoso sia per gli adempimenti burocratici necessari all’ottenimento degli incentivi, sia per l’installazione degli impianti.

Per informazioni non esitate a contattarci telefonicamente allo 0731814693.